Como da scoprire  nel triangolare “test”
Il giovane portiere Matteo Kucich (Foto by Fabrizio Cusa)

Como da scoprire

nel triangolare “test”

Domenica a Dormelletto (Novara) prima uscita degli azzurri di mister Andreucci

Domenica pomeriggio in campo, il triangolare contro Stresa e Castellettese sul campo di Dormelletto (Novara) comincerà alle 16.30. Saranno tre partite da 45 minuti l’una, il Como giocherà la seconda alle 17.30 e la terza alle 18.30. Dopodiché la squadra si allenerà anche lunedì mattina, poi tutti liberi. Andreucci lascerà due giorni e mezzo di riposo per Ferragosto, il ritorno in ritiro è previsto per giovedì. Si resterà quindi ad Arona sino al 23.

Nel frattempo ci si deve preparare per il primo impegno ufficiale della stagione, quello di Coppa Italia contro l’Olginatese. Il Como proverà a chiedere agli avversari, vista la situazione e i tempi ristretti di allestimento della squadra, di poter giocare mercoledì 23, prendendosi qualche giorno in più. Tra l’altro, bisogna anche cercare un campo su cui disputare la gara, visto che è il Como a dover giocare in casa e il Sinigaglia non è ancora disponibile. Già esclusa l’ipotesi di giocare a Olginate, si proverà a trovare un altro campo in zona. E il problema potrebbe riproporsi anche pochi giorni dopo, visto che il tabellone è già definito e in caso di passaggio del turno il Como dovrebbe giocare la gara successiva sempre in casa, contro la Pro Patria domenica 27 agosto.

Intanto non si ha ancora una data precisa per quanto riguarda la compilazione del calendario del campionato. È stata inoltrata la richiesta di cominciare fuori casa, sempre per i problemi legati all’indisponibilità della tribuna. Intanto lunedì comincerà anche la vendita degli abbonamenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (5) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
dino semeraro scrive: 13-08-2017 - 13:48h
Siamo alle solite speriamo che la prima di campionato si possa giocare in casa se no è inutile fare l'abbonamento.
ALEX TETTAMANTI scrive: 12-08-2017 - 22:54h
Si dovranno vergognare chi non ha fatto i lavori negli anni passati, non certo la nuova proprietà o il nuovo Sindaco
Co 41 scrive: 12-08-2017 - 20:50h
E chi si dovrebbe vergognare? La nuova.società? Il nuovo sindaco? Contare fino a dieci.
silvano marsadri scrive: 12-08-2017 - 18:45h
Bravo Flavio! Commento perfetto.
Vedi tutti i commenti