Appiano: disordine nella piazza  «Stop a bicchieri e bottiglie»
Auto in ordine sparso nella piazza

Appiano: disordine nella piazza

«Stop a bicchieri e bottiglie»

Il Comune ha mandato un avviso ai locali pubblici

«O si cambia o scatta la chiusura della zona o quella anticipata dei bar»

Se non si cambia registro, scatterà la chiusura anticipata dei bar o di piazza Libertà. Prima di arrivare a queste misure estreme, l’amministrazione comunale punta sulla collaborazione dei cittadini e dei gestori dei locali pubblici per cercare di rendere “Appiano più Gentile”. Per ora è stato emesso un avviso bonario distribuito brevi manu dal sindaco, Giovanni Pagani, a undici gestori di locali pubblici di Appiano.

Nell’avviso, dall’indicativo titolo “Appiano più Gentile”, si fa presente: «L’amministrazione comunale di Appiano Gentile ha in mente un progetto per “Appiano più Gentile”. Tra i vari aspetti rilevanti per ottenere lo scopo di una migliore vivibilità degli spazi comuni c’è quello del rispetto delle regole del traffico, in particolare dei parcheggi».

«Invitiamo tutti a dare prova del proprio senso civico - si legge ancora - parcheggiate negli spazi appositi e nelle aree di parcheggio di via Marconi, piazzale carabinieri e piazzale scuole; non abbandonare bottiglie e bicchieri di vetro; evitate rumori inutili dopo le 21. Invitiamo i gestori degli esercizi pubblici a sensibilizzare i propri clienti su queste semplici regole. Per rispetto di tutti i cittadini, faranno seguito opportuni controlli ed eventuali sanzioni. Grazie per la collaborazione».

I dettagli su la Provincia in edicola domenica 12 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (2) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
ale b scrive: 12-08-2017 - 22:24h
basta guardare la foto per capire l elevato tasso di materia grigia,cominciamo a far girare i carro attrezzi,e a dare multe
Il Conte Della Ghisolfa scrive: 12-08-2017 - 16:38h
Il sindaco, Giovanni Pagani utilizzi la polizia locale per ripristinare l'orine e la pulizia!